Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2012

2 Novembre – difendi la Pace

Sul ciglio del “viale del tramonto”, accanto ai cipressi, vasi di crisantemi sono stati collocati  per accompagnare lo sguardo dei visitatori.

Una croce, l’unica superstite dell’empietà di vandali, ci ricorda un caduto della 2^ Guerra mondiale: Roberto Florenzo, nato il 26-10-1918 a Turi; dichiarato morto/disperso il 20/10/1941 sul fronte greco-albanese .

In pace come in guerra la stupidità dei gesti si ripete, con  l’intolleranza e l’assenza di rispetto per gli altri.

La città dei morti è un luogo sacro, simbolo e monito per i sopravvissuti.

Difendi la Pace, sii tollerante e rispetta gli altri.

Sol chi non lascia eredità d’affetti
poca gioia ha dell’urna (U. Foscolo)

Read Full Post »

Alle 12 del 27 Ottobre di un anno fa,   don Vito Ingellis abbandonava l’esperienza terrena; un uomo che ha segnato la vita di molti turesi ed ha lasciato chiari segni del suo pensiero e delle sue opere. Certosino, fortemente legato alla sua famiglia e alla sua Terra, amava annotare tutto ciò che la conoscenza gli offriva e riportava, con precisione notarile, i particolari dei quotidiani accadimenti. Tra i suoi scritti, una presentazione del  giubileo per S. Chiara (1954-2004), la chiesa del centro storico, recuperata al culto, e presso la quale iniziò la sua missione di novello sacerdote, un reportage di eventi e persone che hanno interessato 50 anni della parrocchia.

Il periodico “Chiesa Madre – nova et vetera  divenne, poi, l’archivio delle esperienze della parrocchia ma anche una raccolta di cronache di vita quotidiana.  Chi ama sentirsi parte della turesità a quest’uomo  non può non rivolgersi con animo grato e riverente.

Domani, domenica 28, presso la Chiesa Madre, che lo accolse come arciprete, alle ore 18 verrà celebrata una messa in suo suffragio.

Read Full Post »

Older Posts »