Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2013

Festa dei Ceri a Gubbio

festa dei Ceri

clicca sopra per una slide 2007

chi può e non ha da raccogliere ciliege deve pensare di trascorrere almeno un paio di giorni a Gubbio, il 15 di Maggio, quando la città, vestita a festa, corre di gioia per S. Ubaldo, S. Giorgio e S. Antonio; il rosso il giallo e il nero vestono gli eugubini e le bandiere tappezzano pali e balconi. La mattina del 15 i ceraioli dei tre gruppi si riuniscono in piazza grande per ricevere la benedizione, le chiavi e i ceri, deposti il giorno prima nel palazzo della Signoria, sui quali campeggiano le statue dei tre santi.
I ceri vengono infissi nelle barelle e saranno pronti per l’alzata e la virata e. poi, come un missile, raggiungere il paese medioevale per presentare il proprio santo ai ceraioli e agli uomini che contano. Via ch’eccoli gridano quanti inbottiti nella folla cercano di far largo per evitare di essere travolti.

Read Full Post »

annunziataLa primavera tiepidamente incomincia a farsi sentire; le nebbie impensieriscono un pò gli agricoltori; la Confraternita dell’Addolorata, comunque,  si prepara ai primi festeggiamenti dell’anno: le luminarie sono state montate e S. Lucia e l’Addolorata sono “pronte” ad accogliere i  fedeli in S. Domenico; ma la festa è nota, soprattutto per il passa passa del 25 Aprile, giorno celebrativo, anche,  della Liberazione dalla esperienza nazi-fascista, con deposizione di una corona di fiori ai Caduti.

Il tempo sarà favorevole alla festa; per il 24 non si prevede pioggia; molti turesi in festa  si affolleranno davanti alla “Cappellina”, dove verrà celebrata la S. Messa dall’Arc. don Giovanni Amodio e ali di folla seguiranno il rito del passa passa.

Dopo la  benedizione la Confraternita dell’Addolorata sfilerà dopo la bassa musica; l’Arciprete precederà i  portatori del cippo scolpito raffigurante l’Annunziazione, seguito dalle  autorità e dai fedeli; tra questi alcuni padrini o madrine terranno per mano un bambino  con una fascia colorata a tracolla,  segno della durata di legame o di relazione;  insieme, cantando per invocare la protezione  della Madonna; in processione compiranno tre giri intorno alla  chiesetta di S Rocco. (maggiori dettagli sul Quaderno n. 8 pag 116 della  Rivista “sulle tracce”).

 

 

Read Full Post »

Older Posts »