Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2014

Bacco per Bacco a Turi

BaccoxBacco

clicca sopra x una slide

30 novembre 2014

L’associazione TURPUGLIA ha organizzato nel centro storico di TURI, la seconda edizione di BACCO PER BACCO, con vino primitivo e prodotti gastronomici locali e pugliesi;appassionati, amanti e curiosi hanno fatto passerella lungo l’arteria principale dell’antico abitato turese di via Sedile
La chermesse prosegue anche stasera con spettacoli musicali di vario genere che allieteranno i convenuti attratti dalle postazioni di degustazione di primitivo e stands di gastronomia, con trònere, pettole, fritte, castagne, prodotti caseari e pasticceria.

Prodotti artigianali di bigiotteria ed accessori personali vengono offerti ai visitatori lungo via S. Chiara e piazza Curzio, mentre una esposizione di pitture di Amatore Ditullio, di Noicattaro e Michelle Consalvo di Capurso saranno in bella mostra in via forno comunale.

Turi vanta una tradizione ed una vocazione alla coltivazione del cultivar primitivo, con produzione di vino detto appunto “Primitivo” o “Primativo” per la sua capacità di diventare subito vino, dal temperamento vigoroso e colore fortemente violaceo. L’azienda Giuliani produce un ormai affermato vino primitivo di Gioia del Colle.

Annunci

Read Full Post »

demolizione del Cinema Zaccheo

clicca sopra per foto

Da due giorni una potente gru sta demolendo quello che era un fiore all’occhiello della comunità turese: il cinema Zaccheo; era uno dei più capienti della Provincia.  Una volta raso al suolo, diventerà un centro polifunzionale socio assistenziale nell’ambito territoriale di Gioia del Colle. Con i fondi regionali per un importo di 1.750.000 euro i lavori sono stati affidati per un importo di circa 1.250.000 euro

Acquistato dal Comune negli anni ’80, per circa 500 milioni di vecchie lire, ha visto un  adeguamento per l’impianto elettrico con una spesa di 250.000 euro, ma non è stato mai più utilizzato perché inadeguato, non a norma.

Si voleva vendere, ma alla fine è stato destinatario di un progetto che ha chiuso il sipario  sul suo destino.

Read Full Post »

Votano

BASe sei a tavola o con amici davanti ad una tavola imbandita e senti dire: “ce tiene, u votene ?” (la e non si legge) – cosa hai, un votano ?, vorrà significare che la persona a cui è indirizzata la domanda ingoia cibo esageratamente come se possedesse un enorme stomaco vuoto.

aerofotogrammetria Google

clicca sopra per foto

Il votano è una conca nel terreno, un vuoto. Nel territorio di Turi esistono diversi votani, il più noto è quello che poi ha dato il nome alla contrada omonima posta al limitare del territorio a NW di Turi al confine con quello di Casamassima; dista 1 Km dalla  SS 172 lungo la strada rurale che porta a Sammichele, detta del Tarantino, antica arteria che portava a Taranto.

Tale cavità , ridimensionata per ragione di confine, era squadrata, di 10 metri di lato, protetta da un muro a secco di un metro di altezza circa dal terreno e profonda 7-8 metri. Le pareti interne sono rivestite in pietra con malta; su di un lato sono realizzati due archi in pietra alla sommità dei quali due bocche circolari permettono di attingere l’acqua quando c’è; da esse partono un canale litico in pendenza per raggiungere una vasca in pietra, dove venivano fatti abbeverare gli animali.

Read Full Post »