Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2015

ciliegia Ferroviamentre scrivo, tuona e mitraglia sulla mia testa, una pioggia sottile e insistente cade; l’estate è ancora lontana, la temperatura non supera 14 °C,  gli agricoltori e non solo masticano imprecazioni ma temono la grandine.  Putignano Gioia del C. e Sammichele oltre Turi sono coperti da nere ed umide nuvole. Conversano celebrerà tra una settimana la festa nazionale della ciliegia e gli agricoltori che hanno un prodotto già maturo guardano in alto ed immaginano il loro domani. Si sta raccogliendo la bigarreau, che ha caricato gli alberi di moltissimi frutti con una pezzatura modesta. Da noi, la ferrovia ancora acerba aspetta il caldo di giugno; l’Associazione Orpheo si è impegnata a preparare la XXV Sagra turese della ciliegia Ferrovia il 6-7 giugno; si sa che il comico Pino Campagna è stato invitato Sabato 6 giugno ad intrattenere il pubblico.

Annunci

Read Full Post »

IX-Corteo-Storico-di-San-Nicola-a-Rutigliano-BariRutigliano il 9 e 10 scorso in festa per il  Santo Patrono, San Nicola di Bari.

Carlo II d’Angiò donò il feudo di Rutigliano al Capitolo di San Nicola di Bari  il 13 Maggio 1306; d’allora i festeggiamenti in onore del Santo di Myra.

E’ giunta alla nona edizione il “Corteo Storico di San Nicola” per rievocare il patronato di San Nicola sulla città di Rutigliano, nel 709° anniversario.
Hanno partecipato l’associazione “I Figuranti di San Nicola” di Bari, il Gruppo Sbandieratori di Capurso, i figuranti della Festa Federiciana di Altamura, gli arcieri di Asgot e figuranti di Archeoclub d’Italia di Rutigliano, dame, cavalli e cavalieri di Vincenzo Orlando di Rutigliano.
Il “Corteo Storico di San Nicola” è ideato e diretto dal giornalista e storico Gianni Capotorto con il coordinamento di Peppino Sorino, presidente della locale sede di Archeoclub d’Italia.
La manifestazione è stata realizzata dal Comitato “Feste SS. Crocifisso e San Nicola”, presieduto da Andrea Saffi, in collaborazione con l’Assessorato al Turismo del Comune di Rutigliano e il patrocinio della Regione e della Basilica Pontificia di San Nicola di Bari.

per una slide fotografica clicca QUI’

Read Full Post »

S Nicola collezione Mimmo VestitaPer il santo di Bari, uno dei santi più universalmente venerati sia in Oriente che in Occidente, oggi si entra nei festeggiamenti solenni.

Il culto di S. Nicola di Bari, dopo l’edificazione di un tempio-basilica, fu “incrementato” dai pellegrinaggi in Terra santa, che partivano da Bari e si diffuse in tutta la Puglia; a Turi, fu edificato un piccola chiesa, vicino al palazzo marchesale; una edicola nella piazzetta S Nicola resta a testimonianza di essa.

San Nicola è protettore  dei bambini e ragazze, scolari, farmacisti, mercanti, pescatori e naviganti.

Ieri, la rievocazione della Traslazione di San Nicola attraverso il Corteo Storico;

Oggi, San Nicola dalla Basilica per le viuzze strette ed anguste di Bari vecchia, scorre su via Vittorio Emanuele. corso Cavour e poi al molo di “terra di Lanza” dove sul palco allestito viene posto prima della Messa,concelebrata dal Vescovo mons. Cacucci ; lancio di diane prima e frecce tricolori il pomeriggio per onorare il Santo.

Domani,  ricordo della Traslazione delle reliquie, avvenuta in quel lontano 1087, con il prelievo della Santa manna che trasuda dalle ossa di San Nicola per offrirla alla venerazione dei fedeli.

x una Slide fotografica clicca quì

contributo video

La foto è stata ricavata dalla mostra di Mimmo Vestita allestita presso il Cappellone di S. Oronzo. per i particolari clicca quì

Read Full Post »

BandiereArancioniGiornata_SelfieLa Regione Puglia, rappresentata da Antonietta Riccio dir. ufficio Promozione, Cultura e Turismo, Assessorato al Mediterraneo, e da Silvia Pellegrini, dir. Servizi Culturali,  d’intesa col TCI, nelle persone di Marco L. Girolami, dir. Strategie Territoriali ed Andrea Bora, resp. Area Campagne e Programmi, ha convocato i Sindaci che hanno partecipato alla II edizione di Bandiere Arancioni, presso la Sala proiezioni dei Cineporti di Puglia (Fiera del Levante), per un incontro formativo dal titolo “qualità del territorio e dei servizi turistici: il marchio Bandiera arancione per i Comuni della Puglia“, tenuto da esperti del TCI. La formazione era dedicata ai Sindaci e/o Assessori proposti ed ad operatori nell’ambito turistico. Sono state trattate tematiche attinenti il sistema di accoglienza turistica nel suo complesso; gli esperti touring hanno suggerito, sulla base delle analisi del MAT, questionario propedeutico alle domande di ammissione a Bandiera arancione, e della visita del Comune stesso le buone pratiche da fare per ottenere il riconoscimento di “località turistica “. Alla fine, sono state consegnati ai convenuti accreditati i piani di miglioramento per i Comuni visitati, redatti sulla base delle analisi svolte, con indicazioni e suggerimenti ad hoc per migliorare la qualità dell’offerta turistica ed ambientale. Per il Comune di Turi erano presenti Lavinia Orlando, vice Sindaco, Vito Rossi, operatore nel settore alberghiero oltre allo scrivente, fiduciario del TCI. Clicca sopra per una Slide fotografica

Read Full Post »