Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘avvisi’ Category

(Mikaìl Damaskinós) (Creta, notizie 1525-1586)

Madonna del Rosario tecnica mista su tavola, cm 334 x217

Conversano (Bari), Chiesa di San Benedetto

Informo gli amanti di arte, Storia patria che in Conversano il 31 maggio si concluderà la mostra del “tesoro di San Benedetto”.

Dopo interventi di restauro della Chiesa e dell’antico monastero di San Benedetto, si restituisce al pubblico un patrimonio storiografico, architettonico ed artistico mirabile e affascinante.

Dal 26 Gennaio, presso il Polo Museale comunale nel Castello di Conversano, negli ambienti dell’ex Monastero e presso la chiesa di san Benedetto è stata allestita una mostra “il tesoro di San Benedetto” che offrirà al pubblico l’immenso patrimonio artistico e culturale scoperto all’interno del Monastero della Città di Conversano a seguito dell’intensa attività di studio e restauro attuata nel Monstrum Apuliae.

Saranno esposti materiali preziosi ed opere di rilevante interesse artistico presentate insieme ad alcune “particolarità” esclusive del cenobio benedettino conversanese, in un percorso che comincia dalle fondamenta archeologiche della città antica (Norba) e prosegue attraverso i secoli fino al momento della soppressione di epoca napoleonica, ed anche oltre.
Un vero e proprio tesoro che, grazie ad un minuzioso lavoro di ricerca, finalmente esce allo scoperto confermando il prestigio e la ricchezza artistica, che hanno caratterizzato il monastero delle celebri badesse mitrate.

fino a mercoledì 31 maggio 2017
Conversano (Bari)
Castello Acquaviva d’Aragona
Corso Domenico Morea
9:00 – 13:00 / 16:00 – 20:00
ingresso a pagamento
5 euro intero, 3 euro ridotto
Info. 3883656909

clicca sopra per una slide fotografica

Read Full Post »

decarolis2Inserita nella XI Festa Nazionale Città delle ciliegie del Sud Est barese, la 26^ sagra della ciliegia Ferrovia anticipa oggi l’inaugurazione con un convegno su “il territorio; opportunità da cogliere” e  con una mostra realizzata dal turese Stefano De Carolis sul tema ” la ciliegia fonte di benessere e salute tra arte e devozione”.

La mostra, allestita presso la casa Aceto in via XX Settembre, ci porterà in un viaggio guidato tra opere d’arte e pubblicazioni a cogliere l’importanza che la ciliegia ha avuto nel tempo sia nell’alimentazione che nella iconografia precristiana e cristiana.

La rossa drupa diventa l’icona per simboleggiare il sangue di Cristo versato per la redenzione umana.

Grandi pittori, come il Tiziano, il Ghirlandaio, il Gaddi, il Crivelli, il Carracci, hanno celebrato la passione di Cristo con il frutto rosso.

madonna del RosarioMolto interessante la mostra che verrà arricchita da una scoperta, che porrà in risalto un lavoro di restauro parzialmente  eseguito in San Benedetto a Conversano, dove è tornato all’antico splendore una macchina d’altare ligneo, barocco, riccamente pinto con un tripudio  di ciliegie: l’altare della Madonna del Rosario, un rosario “confezionato” con le ciliegie.

album fotografico della sagra

.

Read Full Post »

25 sagra cliegia 2015

I risultati  dello scrutinio delle Elezioni regionali sono stati affissi stamane avanti all’ufficio elettorale del Comune; scarsa la partecipazione al voto(40% circa); le strade del paese sono quasi deserte; gran parte della popolazione, dall’alba, è distribuita con la manovalanza proveniente dalla Puglia e dall’estero su tutto il territorio,  a cogliere la rossa drupa  polposa e dolce. La varietà bigarreau non viene più richiesta dal mercato; la Giorgia e la Ferrovia sono quelle che i produttori portano ora ai magazzini.

Sabato prossimo si inaugurerà la 25^ Sagra della Ciliegia Ferrovia e presso il Comitato, organizzato dall’Associazione Orpheo, fervono i preparati; le associazioni  e le piccole e grandi  aziende si preparano per offrire ospitalità ai visitatori.

programma sagra 2015

Il programma è stato approntato e i particolari vengono messi a punto.

Sabato 6, inaugurazione alle 19 ed apertura della via del gusto turese, esposizione e degustazione prodotti locali; sul tardi, il comico  foggiano Pino Campagna intratterrà il pubblico convenuto con la sua ilarità pugliese, Ci 6? Ce la fai? 6 connesso?.

Read Full Post »

statuina madonna col bambino           Quanti sono i santi di Puglia? Una moltitudine tra patroni, compatroni, protettori. Il paradiso di cui potevano aver bisogno gli uomini e le donne c’è tutto nella capillare rete protettiva, utile sì per l’aldilà ma ancor più necessaria per l’al di qua, di santuari, chiese, cappelle a presidio di città e campagne, boschi e grotte, mare e corsi d’acqua. Vi sono venerati vescovi e martiri, religiosi e asceti, mistici, “anargiri”, ausiliatori, “militari”, predicatori. Ognuno con la propria “personalità” giovane o matura, l’abito specifico, il segno e l’attributo che lo rendono immediatamente riconoscibile. E non si può dire che siano distratti: a chi mostra fede e devozione e con abbandono confida nel loro potere, il pellegrinaggio al santuario e la visita alla sacra immagine sono ricompensati con l’esaudimento e la guarigione dei mali fisici e spirituali propri e dei propri cari, come dimostrano le tavolette votive su cui è narrato l’episodio mentre in alto, nella luce divina e tra nubi dorate, appaiono uno o più santi, o la Vergine, artefici del miracolo. ...

così si esprime Francesco Di Palo, ruvese di nascita, giornalista pubblicista., autore di numerosi saggi e monografie,  tra cui “Sacralità domestica, Santi in terracotta tra ottocento e novecento”, ieri  presente a Turi  insieme all’espositore ed organizzatori e gli addetti stampa, per l’inaugurazione di una Mostra itinerante allestita nella Chiesa di Sant’Oronzo, dal tema appunto Devozione domestica” Santi in terracotta tra Ottocento e Novecento nella Collezione Vestita”

La mostra, che rimarrà aperta dal 28 aprile al 28 giugno, nei giorni di venerdì-sabato.domenica dalle 15 alle 20, grazie all’impegno dell’Associazione Bersaglieri di Turi,  espone una molteplicità di (altro…)

Read Full Post »

fiori ciliegio

clicca sopra x una slide fotografica

Mese umido quest’anno, Marzo principia a scoprire le bellezze della Primavera, che risorge con le infiorescenze e annunzia la Pasqua, che quest’anno cade il 5 Aprile; nei campi, i contadini sono intenti a potare gli ulivi, offrendo a molti rami per le Palme; arature e concimazioni preparano i ciliegi alla fioritura. L’Associazione Mule del Carro ha organizzato per il 12 Aprile la tradizionale passeggiata tra i ciliegi in fiore. La Domenica delle Palme, il clima mite ha portato per le strade gruppi di scout e di altre associazioni ad offrire ai passanti palme intrecciate e rametti di ulivi, benedetti presso la Chiesa di Santa Chiara da don Giovanni Amodio.

Read Full Post »

partenza

clicca per una slide fotografica

     5° MOTOGIRO CHERRY CUSTOM

  Oggi Domenica 01 Giugno I Moturi hanno rinnovato il loro appuntamento con un nuovo Run attraverso il SUD-EST barese Più di un centinaio i convenuti in via XX Settembre dove si sono registrati per ripartire insieme a suon di motori. Conversano, Monopoli, Selva Fasano, Castellana ed infine Putignano per consumare il pranzo presso l’ Agriturismo LA CONEA .custom con LIVE MUSIC BY  I Komandanti

 

 

VIDEO della partenza su  YOU TUBE

Read Full Post »

Giornata Touring

ferrovia2Ricorrendo il 120esimo anniversario della fondazione della prestigiosa Associazione nazionale del TCI e in occasione della Sagra della Ciliegia Ferrovia, organizzo per l‘8 giugno una giornata di condivisione tra i soci e non, per far conoscere il territorio e permettere di trascorre TCI 120un momento gioioso.

maiolicheIl programma prevede la visita alla città, partendo da  piazza Aldo Moro (orologio civico), luogo d’incontro dei convenuti,  fino al palazzo marchesale,;

ore 11.30: incontro istituzionale con il Sindaco del Comune di Turi.

Dopo la  pausa pranzo presso un ristorante tipico di Turi, visita guidata pomeridiana alla grotta di S. Oronzo e al suo “tappeto” maiolicato.

 

 

.

 

Read Full Post »

Older Posts »